WHITWMORE, Hugh

Visualizzazione di tutti i 2 risultati

Hugh John Whitmore (16 giugno 1936 – 17 luglio 2018) è stato un drammaturgo e sceneggiatore inglese.

Whitemore ha studiato per il palcoscenico della Royal Academy of Dramatic Art di Londra, dove è stato insegnato da Peter Barkworth, poi dallo staff di RADA, che ha riconosciuto di avere il potenziale per dare un contributo significativo al teatro, “anche se forse non come attore “. Ha iniziato la sua carriera di scrittore in televisione britannica con due serie televisive originali e adattamenti di opere classiche di Charles Dickens, W. Somerset Maugham, Daphne du Maurier e Charlotte Brontë, tra gli altri, e ha vinto due volte il premio Gilda della Gran Bretagna degli scrittori . Il suo lavoro per la TV americana include Concealed Enemies (1984), sul caso Alger Hiss e The Gathering Storm (2002), che si concentra su un periodo travagliato nel matrimonio di Clementine e Winston Churchill poco prima della seconda guerra mondiale. Ha vinto un Emmy Award per ogni sceneggiatura. E ‘stato anche nominato per il suo adattamento del libro di Carl Bernstein / Bob Woodward sul presidente Nixon, The Final Days interpretato da Lane Smith come Nixon. L’ultima opera di Whitemore per la televisione è stata My House in Umbria (2003), un adattamento del romanzo di William Trevor con Maggie Smith. Ha anche scritto l’episodio, “Horrible Conspiracies”, per la serie della BBC Elizabeth R (1971).
I film di Whitemore includono: Man at the Top (1973), All Creatures Great and Small (1975), The Blue Bird (1976), Il ritorno del soldato (1982), 84 Charing Cross Road (1987) e Utz (1992) ).
Le trame delle opere di Whitemore si concentrano spesso su personaggi storici. Stevie (1977) incentrato sulla vita del poeta e romanziere inglese Stevie Smith e Pack of Lies (1983) ha coperto gli eventi che portarono all’arresto dei Kroger, due americani che spiano per i russi, a Londra nel 1961. Il lavoro più famoso di Whitemore la forma di una biografia messa in scena era Breaking the Code (1986) incentrata su Alan Turing, che era responsabile della rottura del codice tedesco Enigma durante la seconda guerra mondiale e resistette all’adesione al codice inglese di discrezione sessuale con la sua omosessualità, per la quale fu accusato di grave indecenza. Un adattamento televisivo è stato trasmesso nel Regno Unito nel 1996. The Best of Friends (1987), sull’amicizia Dame Laurentia McLachlan, badessa di Stanbrook Abbey nel Worcestershire, condivisa con George Bernard Shaw e Sydney Cockerell, direttore del Fitzwilliam Museum di Cambridge .