ANNA CRHRISTIE ,

Inizialmente il dramma si intitolava “Chris Christophersen” e, rappresentato nel 1920 ad Atlantic City, ebbe scarso successo. La seconda versione, invece, “Anna Christie”, ottenne quei consensi che erano stati negati alla prima. Dopo molto tempo Anna Christie torna a casa, dal padre, il marinaio Chris Christophersen. Anna non ha condotto una vita onesta in questi anni, ma non può parlare chiaramente con il suo vecchio: distruggerebbe quell’idilliaca, e poetica immagine che Chris ha sempre conservato di lei. Ora, sulla barca del padre, su quella chiatta che trasporta carbone, Anna si sente diversa, riacquista coraggio dopo la vita dura che è stata costretta a condurre. E finalmente l’amore, l’incontro con un marinaio irlandese, Mat Burke. Mat è un semplice, è come il padre e Anna a questo punto non se la sente di continuare a fingere, deve raccontare il suo passato, deve raccontare come si è guadagnato il pane in quei quindici anni. Mat e Chris affogheranno la delusione con una sana ubriacatura e poi s’imbarcheranno. Anna resterà sola come aveva fatto sua madre e come fanno le donne degli uomini di mare. (È disponibile anche la prima versione “Chris Christophersen” ancora inedita per l’Italia).

10.0015.00 IVA esclusa

Svuota

Personaggi: 8 uomini – 2 donne

Autore

Numero di Donne

Numero di Uomini

Supporto Sceneggiatura

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ANNA CRHRISTIE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *