…E UNO PER LA TEIERA ,

La scena si svolge in una villa in cui fervono i preparativi per la festa di compleanno di Cinzia, figlia unica di Jonathan Hardcastle. Costui ha deciso di chiudere un vecchio conto con un ex socio in affari destinando un cospicuo lascito in denaro al legittimo erede che, rintracciato attraverso un’inserzione sul giornale, si presenta puntualmente alla villa la sera stessa accompagnato da un losco figuro sedicente avvocato. Il beneficiario, certo Billy Hickory, è un sempliciotto, con qualche carenza mentale che gli conferisce comportamenti infantili e inevitabili gaffes. Su questo avvio è facile intuire le conseguenze. Ma siamo solo all’inizio. Ben presto scopriamo che esiste un secondo fratello Hickory, Rupert, figlio di un’aristocratica chiusasi in convento dopo il parto, e tanto basti ad immaginare che cosa accadrà a causa della grande somiglianza fisica fra i due, ignari della reciproca esistenza. Le cose si complicano quando compare il terzo Hickory, Michael, frutto di un’avventura irlandese del non troppo fedele papà, e infine il quarto, Pierre. Come si conviene ad un’autentica farsa all’inglese le scene e le battute si susseguono con cronometrica precisione in un crescendo di equivoci, travestimenti, sostituzioni di persona, piccoli imbrogli e inaspettati colpi di fulmine, a cui danno un deciso contributo le caratterizzazioni di tutti i comprimari.

 

10.0015.00 IVA esclusa


Il file sarà scaricabile solo una volta ed entro un max di 7 giorni.
Svuota

Personaggi: 6 uomini – 3 donne

Autore

Numero di Donne

Numero di Uomini

Supporto Sceneggiatura

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “…E UNO PER LA TEIERA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *