EQUUS ,

L’opera è essenzialmente una detective story, che vede come protagonista lo psichiatra Martin Dysart nel tentativo di conoscere i motivi che hanno spinto il ragazzo, Alan Strang, a commettere il crimine, pur incontrando difficoltà nel mantenere il suo senso di determinazione. Martyn Dysart è uno psichiatra che lavora in un ospedale psichiatrico. Inizia la rappresentazione con un monologo in cui spiega al pubblico lo strano caso di Alan Strang e dà voce all’insoddisfazione e alla delusione che prova riguardo alla sua arida vita. Dysart scopre che c’è una continua richiesta di aiuto nei suoi confronti, da parte di giovani ragazzi problematici, i quali vogliono essere riportati alla vita ‘normale’. Tuttavia egli dubita riguardo l’utilità dell’aiutare questi adolescenti, dal momento che è convinto del fatto che essi tornerebbero a vivere in modo semplicemente sterile. Parla del caso Strang e lo definisce estremo, aggiungendo che solo quel tipo di estremità può essergli utile a rompere le catene dell’esistenza. In seguito, un magistrato della corte chiamato Hesther Salomon, visita Dysart, fiducioso del fatto che egli abbia le capacità per aiutare Alan con i suoi problemi di violenza.

10.0015.00 IVA esclusa

Svuota

Personaggi: 5 uomini – 4 donne

Autore

Numero di Donne

Numero di Uomini

Supporto Sceneggiatura

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “EQUUS”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *