LA MOGLIE COMINCIA A QUARANT’ANNI , , ,

È una commedia che garantisce risate e divertimento con una intelligente attenzione anche ai contenuti. È una storia d’amore, d’amicizia, di menzogne e di paure. La paura che abbiamo tutti, padri, figli, mogli, mariti ed amanti di restare soli. Ma anche, forse, di restare “per sempre” con la stessa persona. La commedia analizza la vita di coppia borghese mettendo a confronto tre generazioni. C’è un nonno tenero e burbero, c’è un figlio alle prese con i primi turbamenti e le prime esperienze d’amore, c’è soprattutto una coppia di amici invadente e curiosa anche lei per certi versi in crisi. E i rapporti si complicano, i consigli si sprecano e la crisi stessa diventa un rebus alla cui soluzione tutti possono partecipare, pubblico compreso!!!! Una commedia divertente che non trascura di affrontare argomenti seri e concreti che stanno alla base dei rapporti familiari. Gli ingredienti sono quelli tradizionali: l’amore, l’amicizia, le bugie e le paure. Una paura che si può leggere in due modi contrapposti perché da una parte c’è quella di restare soli e, dall’altra, quella di stare per anni con la stessa persona. I complicati rapporti tra tutti i personaggi della commedia sembrano non trovare una soluzione e allora, per arrivare a un lieto fine, è necessario che anche il pubblico faccia la sua parte.

 

Arne SULTAN, Earl BARRET e Ray COONEY

10.0015.00 IVA esclusa

Svuota

Personaggi: 3 uomini – 3 donne

Autore

Numero di Donne

Numero di Uomini

Supporto Sceneggiatura

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LA MOGLIE COMINCIA A QUARANT’ANNI”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *