LA PARATA SELVAGGIA ,

Dramma delle verità capovolte, storiche e esistenziali. Tel Aviv , 1962: Tre giudici  hanno dato la caccia per diciassette anni al responsabile diretto dei più grandi  crimini contro gli ebrei.  Finalmente catturato in Argentina grazie all’intervento di agenti distaccati del Mossad, i tre allestiscono un processo in una cantina buia. La sentenza  non potrà che essere la condanna a morte. Ma dalla prima deposizione dell’imputato davanti ai giudici fino al verdetto finale si passa  – pirandellianamente – attraverso una serie di verità  ribaltate da  smentite e clamorosi coup de theatre.  Ottima riflessione  sull’Olocausto e su come Israele già dagli anni ’60 abbia cominciato a storicizzare il genocidio nazista.
Profondità e suspence  sono assicurate dal ritmo incalzante  furioso e appassionato dell’autore che non a caso ha firmato sceneggiature di grandi gialli incluso Frenzy  di  Hitchcock .

10.0015.00 IVA esclusa

Svuota

Personaggi:  8 uomini

Autore

Numero di Uomini

Supporto Sceneggiatura

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LA PARATA SELVAGGIA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *