L’ORA DEL COCKTAIL ,

Opera autobiografica, che si può definire commedia sociale. Uno scrittore torna dalla sua famiglia per infmarla che la sua nuova commedia è basata – con grande costernazione della famiglia – sulla famiglia stessa. La visita riapre vecchie ferite e segreti. Ambientata negli anni ’70. John, scrittore, ritorna alla casa di famiglia portando con sé una nuova commedia che ha scritto sulla famiglia. Lo scopo è quello di ottenere il loro permesso a produrla, ma  i suoi potenti e ricchi genitori diffidano. Per loro il teatro è quello dell’era dei Lunts ed Ina Claire, e diffidano della spregiudicatezza delle opere moderne. Anche Nina, una sorella di John, è contraria, più che altro perché il suo personaggio è un ruolo minore. Il confronto tra i fratelli si svolge durante l’ora del tè, un rituale quasi, accompagnato da abbondanti libagioni di Martini. Le recriminazioni e le rivelazioni che emergono sono al tempo stesso divertenti e forti. Ma alla fine è evidente che quel che John ha scritto è più vicino alla verità di quanto la famiglia voglia ammettere,
Ma mentre sembrano scossi dal passato, e preoccupati da un futuro ignoto, i legami  che li unscono prevalgono; superando litigi e delusioni e, con un rinnovato calore ed umorismo cambieranno una dolorosa rassegnazione in una prudente ma speranzxzosa antitipazione.

10.0015.00 IVA esclusa

Svuota

Personaggi: 2 uomini – 2 donne

Autore

Numero di Donne

Supporto Sceneggiatura

, ,

Numero di Uomini

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’ORA DEL COCKTAIL”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *