PERCHE’ NON RIMANI A COLAZIONE , ,

La bizzarria di differenti insicurezze di intime incapacità di essere normali di due generazioni a confronto: ecco la sostanza di “Perchè non rimani a colazione” di Ray Cooney e Gene Stone, una commedia moderna in stile platino con un “lui” trentanovenne che ha sulle spalle la polvere di diciotto anni di lavoro da colletto bianco, la frustrazione di una goffaggine sessuale che gli ha rovinato un matrimonio, il peso maniacale di una sorella-madre ipocondriaca. Lo sguardo su questo personaggio e il ritratto tagliente, bonario e ironicamente veriterio di una piccola borghesia che non ha conoscenza della propria crisi. Ma da dove, se non dall’improvvisa consapevolezza che esiste un altro mondo, può arrivare la scossa decisiva al proprio inconsapevole sonno della ragione?
A questa presa di coscienza arriva George, il “lui” della commedia, grazie a una bambina-madre, figlia dei figli dei fiori, sempre incerta, combattuta tra il lasciarsi conquistare dal fascino di una vita noiosa ma serena e rispettabile con George, e l’essere coerente con l’immagine ribelle e disinvolta che ha creato di sé. E un incontro mascherato da scontro, quello tra George e Louise, in cui il continuo battere i piedi della ragazza trova un insperato completamento nella sorniona e sottomessa ironica pazienza dell’uomo, in cui i sogni di orgoglio e solitudine di lei trovano una risposta morbida nella felicità di lui alla sensazione di essere un quasi-padre, e in cui il punto di contatto più forte tra i due è l’assoluta mancanza di banalità.
Tra battute concise, brevissime, sarcastico-ironiche e sinceramente esilaranti si consumerà il piccolo idillio, forse destinato a finire o forse no, di due persone che proveranno ad amarsi, a superarsi, a rendersi normali e a rendere normale un rapporto che soffre, di fronte agli altri, di un peccato originale come la grande differenza d’età.

 

10.0015.00 IVA esclusa

Svuota

Personaggi: 3 uomini – 2 donne

Autore

Numero di Donne

Numero di Uomini

Supporto Sceneggiatura

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “PERCHE’ NON RIMANI A COLAZIONE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *