LA BOTTEGA DI BOYD ,

Siamo a Donaghreagh, cittadina dell’Irlanda del Nord. Si è sparsa la voce che un vecchio pastore presbiteriano, Arthur Patterson, stia per ritirarsi. A lui questo giunge come una frustata, dato che non ne ha la minima intenzione. Nel frattempo, un giovane pastore, Ernest Dunwoody, da poco arrivato a Donaghreagh, molto ambizioso e furbo, comincia a mirare alla sua carica e si attiva per farsi conoscere, mettendosi in mostra in modo negativo. Dai discorsi che fa con la gente traspare che è stato lui a mettere in giro questa voce. Troppo spesso dice che il mondo è dei giovani e che i vecchi devono lasciare loro il posto. Si fidanza con Agnes Boyd, figlia di Andrew, proprietario di una drogheria. L’unione ben presto scricchiola e Agnes decise di sposare John Haslett, che aveva aperto un negozio di fronte al suo, quasi subito chiuso per fallimento e per via di un colossale incendio. Andrew decide di aiutarlo, facendolo lavorare nel suo negozio. E Dunwoody… Divertente commedia di Granville Parker, piena di spunti umoristici.

10.0015.00 IVA esclusa

Svuota

Personaggi: 6 uomini  – 6 donne

Autore

Numero di Donne

Numero di Uomini

Supporto Sceneggiatura

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LA BOTTEGA DI BOYD”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *