PAGAMENTO ALLA CONSEGNA , ,

Una frenetica commedia gremita da personaggi umoristici, goffi e stereotipati cimentati in una farsa indecifrabile ma evidentemente cristallina. Che ironizza sul sistema sanitario e di previdenza sociale al vecchio inquilino del suo appartamento, Rupert Thompson, Eric disoccupato da due anni, ha una idea geniale: assume l’identità di Rupert, ormai immigrato in Canada, per incassare l’indennità. Eric rimane intrappolato dalla burocrazia e non riesce a frenare il flusso di assegni e sussidi anche in seguito alle esplicite richieste. I personaggi di questa commedia,  primi fra tutti Norman, si ritrova coinvolto in una seri di avvenimenti ingarbugliati, dando adito a fraintendimenti colossali che invece potrebbero essere districati con semplicità. Ma  bugia dopo bugia, la vita dei personaggi diventa sempre più caotica e complessa dando vita ad avvenimenti paradossali, ironici e purtroppo anche tristi. Sono i paradossi della nostra società industrializzata, dominata dal capitalismo: il denaro viene sprecato per accontentare i fantomatici invalidi o disoccupati, che diventano simbolo di come i garbugli a livello sistemico siano incontenibili e occultati dalle pratiche burocratiche. I reali bisogni della umanità non vengono tenuti in seria considerazione  e ovviati, anche se la soluzione potrebbe essere semplice e repentina.

http://memagazine.it/amici-del-teatro-di-pianiga-commedia-pagamento-alla-consegna-di-michael-cooney/

 

10.0015.00 IVA esclusa

Svuota

Personaggi: 6 uomini – 4 donne

Autore

Numero di Donne

Numero di Uomini

Supporto Sceneggiatura

, ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “PAGAMENTO ALLA CONSEGNA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *